12 agosto 2015, 22:45

Lana Del Rey / Ultraviolence: l’attesissima Recensione più Autorevole dell’Universo (The Post of The Return) – Part III

Il punto non sta nelle cose che Lana Del Rey sbaglia, il punto sta nelle cose che Lana Del Rey fa giuste. Nel mondo mistico e cruciale della pop song le cose giuste fanno la differenza e le cose sbagliate vengono perdonate. Quindi bisogna osare, rischiare, amare: tutto questo è molto evangelico. Su questo aspetto [...]

9 agosto 2015, 23:24

Lana Del Rey / Ultraviolence: l’attesissima Recensione più Autorevole dell’Universo (The Post of The Return) – Part Two

Ricordo la prima volta che ho ascoltato la musica di Lana Del Rey: ero in un locale a Torino, si chiama Santa Polenta. Mangiavo la polenta alla veneta, cioè polenta, merluzzo stufato e un bordellàio di burro fuso. C’era musica alla radio nella sala, ovviamente (somministrazione Ascolti Involontari Reiterati). Una canzone catturò la mia attenzione. [...]

6 agosto 2015, 18:30

Lana Del Rey / Ultraviolence: l’attesissima Recensione più Autorevole dell’Universo (The Post of The Return) – Part One

Niente ho deciso di ritornare a scrivere il blog perché noi altri dei [dK] stiamo lavorando a un disco nuovo, quindi bisogna tirar su un po’ di bordellàio mediatico intorno a noi stessi per provare a pilotare interesse sulla nostra musica. Avevo smesso perché mi ero scàzzato. Mi ero impegnato a scrivere la recensione più [...]

7 maggio 2013, 19:27

Lana Del Rey in Turin (recensione blasfema)

Ritengo di fare una cosa utile scrivendo la recensione più autorevole che esista del concerto di Lana Del Rey a Torino. Prima cosa da dire: chi non è venuto non capisce un cazzo. Il rock ha bisogno di carisma, fascino, riconoscibilità. Viviamo anni in cui le Rock Star hanno il fascino di un orinatoio all’autogrill. [...]

27 novembre 2012, 22:41

Still about Christianity: the Church of Tiamat

Buah aha ahahah hah hah. I Tiamat hanno fatto la cover di “Born To Die” di Lana Del Rey. E’ tutto collegato. Sono arrivati prima loro. Inevitabile. I Tiamat sono un mastodontico gruppo black metal di Stoccolma. – Scherzi a parte. C’è il nuovo dei Tiamat. Ed è enorme. Contro ogni pronostico. Dopo che tre [...]

24 luglio 2012, 18:58

Pressione selettiva, errore, l’ultimo di Pino Daniele and ten thousand ways to lose

Dopo diversi anni di pressione selettiva, devo dire che il contenuto del mio Ipod ha raggiunto un livello artistisco inaudito. E devo dire che il Professor [glazzy] ha ragione. Il Professor [glazzy] è il più giovane e dunque il più saggio dei [dK]. Quando viene sostenuta la tesi disfattista, tipica di certa sinistra italiana, che [...]

16 luglio 2012, 18:32

Post per il quale non mi viene un buon titolo (kim ljung)

Uno tra gli artisti più importanti degli ultimi due secoli. Sbaglia nettamente “here I lie” a 1.18 ma è un’episodio che arricchisce di umanità una performance dal contenuto artistico siderale. Evidentemente in Italia non c’è alcuna possibilità di assistere a questi spettacoli. Ma è giusto così. – Non andare in Norvegia lo scorso dicembre a [...]

26 giugno 2012, 21:05

Post fondamentale: this is insulin resistance (victimized)

Secondo post della serie “Post Fondamentali”. Citazione. “The cells protect themselves by responding to the accumulation of high energy electrons on the mitochondria by shutting down the response to insulin and blocking further intracellular glucose accumulation. This is insulin resistance” – Art Ayers Meraviglioso – la miglior definizione di resistenza all’insulina mai data, secondo me. [...]

15 maggio 2012, 19:43

Born to die: Linoleic Acid (18:2)

Ultima chiamata per il disco di Lana Del Rey. Poi basta, perché dovrei preoccuparmi dei [dK], piuttosto. Come detto, questo disco è la manifestazione artistica di un talento epocale. Chi lo capisce lo capisce, chi non lo capisce non capisce un cazzo, e peggio per lui. Non possiamo stare a ricamarci su più di tanto. [...]

19 aprile 2012, 18:20

Misura (di quanto sei coglione) – Part I

Dopo la dritta su Lana Del Rey, che spero qualcuno abbia colto, voglio regalare a tutti voi poveri stronzi, un’altra dritta. Non lo meritereste, meritereste di portare a completamento il processo di spanamento neuronale che vi affligge. E tanti saluti, ma questa qui è troppo divertente per non scriverci qualcosa sopra. Da qualche giorno c’è [...]